interfacceHD

Interfacce Citotelefoniche Analogiche

Per interfacciamento di un impianto citofonico preesistente, collegamento su traslatore urbano o su derivato interno del PBX

Prestazioni

Interfacciamento di un impianto citofonico tradizionale

Collegamento su traslatore urbano o su derivato interno del PBX

Compatibile con impianti citofonici a 4 o 5 fili (Brand di mercato)

3 Relè interni comandabili via DTMF durante la chiamata

AA-10

L’interfaccia citotelefonica AA-10 consente di interfacciare qualunque citofono tradizionale esistente (a 4 o 5 fili) ad un ingresso di linea urbana FXS del centralino (PBX) allo scopo di gestire il posto citofonico da un qualsiasi interno dell’impianto telefonico
  • Collegabile con tutti i modelli di citofoni in commercio a 4 e 5 fili, montaggio su barra DIN
  • 1 relè di potenza apriporta e 2 relè ausiliari (accensione luci esterne)
  • Numero impulsi di apertura e durata chiusura contatto configurabili (relè apriporta)
  • Modalità passo-passo e impulsiva configurabili (relè ausiliari)
  • Programmazione da un normale telefono con 8 comandi operativi
  • Memoria di programmazione permanente (anche in assenza di alimentazione)

AA-11RT

L’interfaccia citotelefonica AA-11RT consente di interfacciare qualunque citofono (a 4 o 5 fili) ad un derivato interno FXO del PBX per gestire il posto citofonico da un qualsiasi interno dell’impianto telefonico
  • Collegabile con tutti i modelli di citofoni in commercio a 4 e 5 fili, montaggio su barra DIN
  • 1 relè di potenza apriporta e 2 relè ausiliari (accensione luci esterne)
  • Fino a 3 numeri di interno configurabili (in caso di mancata risposta)
  • Numero impulsi di apertura e durata chiusura contatto configurabili (relè apriporta)
  • Modalità passo-passo e impulsiva configurabili (relè ausiliari)
  • Programmazione da un normale telefono con 9 comandi operativi
  • Memoria di programmazione permanente (anche in assenza di alimentazione)