TEMA telecomunicazioni

Applicazioni Audio IP SIP

Annunci ai passeggeri in una stazione ferroviaria/metropolitana

In una stazione ferroviaria c’è la necessità di trasmettere annunci di informazioni ai passeggeri, la figura riportata mostra un impianto tipico realizzato: viene utilizzata una tromba attiva mod. AD630 alla quale può essere collegata una tromba passiva per raddoppiare la potenza sonora o indirizzare il suono in zone diverse.

Nel caso si voglia far arrivare gli avvisi anche all’interno dei locali della stazione si può sostituire la tromba passiva con una linea audio a tensione costante alla quale collegare un numero di altoparlanti passivi con trasformatore di regolazione del volume fino alla potenza totale utilizzabile di 20W.

La base microfonica consente di inviare un tono Din-don, tra sette tipi selezionabili, prima di iniziare l’annuncio.

Musica di sottofondo e annunci in un negozio commerciale di abbigliamento

In un medio esercizio commerciale c’era l’esigenza di diffondere musica di sottofondo in tutti i reparti e la necessità di diffondere annunci di informazione ai clienti in modo immediato ma anche in automatico a orari definiti. Si richiedeva qualcosa di più tecnologico e moderno aperto a future esigenze di servizi e che potesse operare sulla rete LAN già esistente, senza la necessità della posa di altri cavi audio. Per l’esigenza sono stati forniti:

4x  AD633         Altoparlanti IP-SIP da controsoffitto
2x  AD634         Diffusori IP-SIP per locali senza controsoffitto
1x  AD615/S     Encoder Multicast IP per musica e annunci
1x  AD696/BM  Base microfonica con Din-don
7x  AA-39P4     Alimentatori PoE per tutti i sistemi forniti

Per generare la musica il cliente ha messo a disposizione un PC, adibito anche ad altri compiti, dal quale riproduce Playlist di suo gradimento o radio FM in streaming internet, in alternativa utilizza anche un iPod. L’uscita audio è connessa all’Encoder che lo invia a tutti gli altoparlanti IP installati.

Industria meccanica rumorosa

In una industria con reparti molto rumorosi c’era l’esigenza di comunicare con il personale di 8 aree di montaggio delle macchine senza che questi dovessero interrompere le lavorazioni, togliersi i guanti e recarsi ad una postazione telefonica, inoltre serviva un avviso di chiamata sufficientemente forte da superare il notevole rumore ambiente. Il servizio non era stato ottenuto con l’installazione di telefoni standard. Serviva quindi un sistema di comunicazione in viva voce che rispondesse automaticamente alle chiamate stabilendo una comunicazione a mani libere. L’azienda era già dotata di un impianto telefonico VoIP con un IP-PBX. Per l’esigenza sono stati forniti N.8 AD630 Trombe IP-SIP con microfono e N.8 AA-39E3 alimentatori 230Vac.

Successivamente nacque l’esigenza di poter dare annunci di avviso a carattere generale su tutte le trombe installate e di poter generare un segnale di avviso di inizio e fine orario dei turni. All’impianto sono stati aggiunti n.1 AD696/BM Base microfonica con 7 din-don selezionabili e n.1 AD615 Encoder IP Multicast. Nell’Encoder sono stati inseriti dei toni di avviso che vengono emessi su tutte le trombe con una programmazione giornaliera/settimanale.

Comunicazione viva voce in cabine elettriche sul territorio

Un’azienda di distribuzione di energia ha installato 40 AD635 nelle cabine dislocate sul territorio con lo scopo di comunicare con il personale della manutenzione durante gli interventi tecnici. Spesso le cabine si trovano in zone rurali dove il segnale GSM è ridotto o assente del tutto. Ogni cabina è raggiunta dalla rete dati VPN che è utilizzata anche come estensione geografica della centrale telefonica della sede e fa riferimento, secondo la zona, a personale con diversi numeri di telefono, i sistemi AD635 sono registrati alla centrale IP-PBX attraverso la rete VPN.

All’arrivo del tecnico nella cabina che necessita di supporto dalla sede preme un pulsante collegato ad AD635 che stabilisce una chiamata in viva voce con il numero programmato, consentendo così al tecnico di muoversi all’interno della cabina liberamente. I numeri di telefono del supporto spesso cambiano secondo orari e giorni settimanali, AD635 gestisce queste situazioni essendo possibile programmare numeri diversi secondo orari e giorni settimanali.

Scuola: alcune applicazioni per l’incremento della produttività e della sicurezza

Tele-lezioni, funzione “Push to Talk”: stabilendo una comunicazione telefonica con un insegnante o interlocutore remoto l’audio amplificato della comunicazione viene diffuso nell’aula. Al fine di coprire il rumore degli studenti della classe (e commenti incontrollati) la comunicazione viene comandata da un pulsante per consentire la trasmissione dalla classe verso l’interlocutore esclusivamente quanto il pulsante è premuto.

Comunicazioni: Il preside può inviare un annuncio o fare un discorso udibile in tutte le aule, la segreteria può lanciare messaggi di servizio.

Avvisi ad orari prestabiliti: può essere trasmesso un suono di inizio e termine lezione, inizio e termine intervallo, avvisi di rientro in classe, ecc.

Diffusione di contenuti multimediali: da una postazione centralizzata con il software Tema “ADAM” è possibile trasmettere nelle aule lezioni pre-registrate, podcast, ed altri contenuti multimediali

Sicurezza: da tutte le aule alla pressione di un pulsante di emergenza può essere effettuata una chiamata al personale di sicurezza preposto, inoltre può essere emesso in locale un segnale o un messaggio di allarme

6) Integrazione con IP-PBX: è possibile da ogni telefono della rete interna, di qualunque tecnologia, comunicare in viva voce con ogni singola aula.